Il luogo

Il paese si trova ai piedi dei Piani di Zervò e dello Zillastro, ed è il più interno dell’Aspromonte settentrionale (513 metri sul livello del mare). Confina con i comuni di Careri, Cosoleto, Oppido Mamertina, Platì, San Luca, Scido.

Il paese si trova ai piedi dei Piani di Zervò e dello Zillastro, ed è il più interno dell’Aspromonte settentrionale (513 metri sul livello del mare). Confina con i comuni di Careri, Cosoleto, Oppido Mamertina, Platì, San Luca, Scido. E’ stato chiamato soltanto Santa Cristina fino al regio decreto dell’8 maggio 1864 (la specificazione “d’Aspromonte” fu aggiunta per distinguerlo da altri centri che portavano lo stesso nome).Il suo nucleo principale è senza dubbio piazza Vittorio Emanuele II, a cui fa da sfondo palazzo Alessio-Ruffo, e corso Umberto I.