Il luogo

Posizionato sul lato meridionale dell’Aspromonte, e uno dei comuni reggini detti ”Greci di Calabria”. Confina con i comuni di Reggio Calabria, Bagaladi, Condofuri, Cardeto, San Lorenzo, S. Eufemia d’Aspromonte, Roghudi, Santo Stefano in Aspromonte, Sinopoli e Scilla.

Posizionato sul lato meridionale dell’Aspromonte, e uno dei comuni reggini detti ”Greci di Calabria”. Confina con i comuni di Reggio Calabria, Bagaladi, Condofuri, Cardeto, San Lorenzo, S. Eufemia d’Aspromonte, Roghudi, Santo Stefano in Aspromonte, Sinopoli e Scilla. Tra il IX e l’XI secolo il territorio dell’attuale comune di Roccaforte del Greco era una zona malarica che ricadeva nel dominio di Bova. Si ha notizia, riguardo a questo periodo, della presenza di pastori nomadi, ma non di un vero e proprio centro abitato: non vi è infatti la certezza che vi fosse stato creato un municipio.